titolo

Scritti su Bufalino

2011

Ferlita S., Bufalino dimenticato, "La Repubblica", 10 dicembre.

Mandarà E., I 30 anni della "Diceria" capolavoro sempre attuale, "La Sicilia", 26 novembre.

Pupo I., Una faccenda pirandelliana, oltre che borgesiana. Sciascia, Bufalino e la fotografia, in  Passioni della ragione e labirinti della memoria. Studi su Leonardo Sciascia, Napoli, Liguori, pp. 131-152.

Rizzarelli M., Tommaso e il fotografo cieco ovvero i paradossi della camera oscura, in A. Casillaghy, A. Riem Natale, M. Romero Allué, R. De Giorgi, A. Del Ben, L. Gasparotto (a cura di), Un tremore di foglie. Scritti e studi in ricordo di Anna Panicali, Udine, Forum, 2011, vol. I, pp. 425-434.

 

2012

Panetta M., L’omaggio di Gesualdo Bufalino alla tradizione letteraria. Diceria dell’untore, in Guarire il disordine del mondo: prosatori italiani tra Otto e Novecento, Modena, Mucchi, pp. 179-189.

Panetta M., Il fondale del Risorgimento nelle Diceria dell’untore, in Guarire il disordine del mondo: prosatori italiani tra Otto e Novecento, Modena, Mucchi, pp. 191-199.

Parasiliti A. G.G., Dalla parte del lettore: Diceria dell'untore tra esegesi e e-book, Vittoria, Baglieri.

Traina G., <<La felicità esiste, ne ho sentito parlare>>. Gesualdo Bufalino narratore, Cuneo, Nerosubianco.

 

2013

Emmi C., L’évenement comme oxymoron: Diceria dell'untore un roman de Gesualdo Bufalino, in L’Évenement à l’épreuve des arts, sous la direction de Dominique Budor, Paris, Presses Sorbonne Nouvelle, pp. 177-192, 2 c. di tav.

 

2014

Zago N.-Traina G. (a cura di), Il miglior fabbro. Bufalino fra tradizione e sperimentazione, Leonforte, Euno Edizioni. Interventi di: N. Zago, Preambolo, pp. 13-17; G. Alvino, Effetto Ikebana, pp. 19-43; A. Cinquegrani, Un personaggio chiamato Orfeo, Narciso, Edipo, pp. 45-69; D. Perrone, Parola e silenzio nell’opera di Gesualdo Bufalino, pp. 71-84; A. Sichera, Echi strutturali e lessico religioso nel primo Bufalino, pp. 85-103; M.C. Paino, Autobiografia in corpore vili, pp.105-123; G. Traina, L’ingegnere di Babele. Bufalino antologista, pp. 125-150; M. Panetta, Luminismo ossimorico e suggestioni longhiane: fieli e mieli del Bufalino saggista, pp. 151-171; G. Cacciatore, L’Opus perpetuum di Gesualdo Bufalino, pp. 172-204.

2015

Mastropaolo M.R., Bufalino, puparo-cuntastorie, “Oblio”, a. V, n. 17, Primavera 2015, pp. 45-57.

Paino M., La stanza degli specchi. Esercizi di lettura sui romanzi di Bufalino, Acireale-Roma, Bonanno, “Occasioni critiche”, 151 p.

Paino M., Bufalino e la detection per ‘imago’, “Arabeschi”, n. 6, luglio-dicembre, pp. 74-87.

Sciacca A., Le visioni di Gesualdo. Immagini e tecniche foto-cinematografiche nell’opera di Gesualdo Bufalino, Acireale-Roma, Bonanno, “Xanadu”, 345 p.

2016

Caputo A.,Arte della variazione. I racconti di Gesualdo Bufalino, “Parole Rubate”, fasc. n. 14, dicembre, pp. 177-188

Ferraro A., Bufalino traduttore di Ramón Gómez de la Serna: analisi delle varianti redazionali, “Diacritica”, a. II, fasc. n. 2 (8), 25 aprile, pp. 19-42.

Zago N., I sortilegi della parola. Studi su Gesualdo Bufalino, Leonforte, Euno Edizioni/Fondazione Gesualdo Bufalino, “Quaderni della Fondazione Gesualdo Bufalino” N.S., 228 p.