Skip to main content
x
Tullia Giardina
Consigliere

Vittoria, 1962

Nel 1990 ha conseguito la laurea in Lettere moderne con indirizzo storico presso l’Università degli Studi di Catania. Per la Facoltà di Scienze Politiche della medesima Università ha svolto negli anni 2009/2011 il Dottorato di ricerca in Storia contemporanea (XXIV Ciclo). Dal 1997 al 2001 ha collaborato con il regista Roberto Faenza alla realizzazione della sceneggiatura del film I Vicerè, pubblicata da Gremese nel 2007.  Dal 2013 al 2015 ha frequentato un Master biennale di II Livello di Formatore per la Didattica della Comunicazione digitale, multimediale, informatica, presso l’Università degli Studi di Palermo. Oltre a frequentare master post laurea, è intervenuta come relatrice in vari convegni e seminari su temi storici e sociali. Ha collaborato saltuariamente, dal 2013 al 2016, con il quotidiano “La Sicilia” pubblicando circa trecento articoli di taglio culturale e storico. Ha frequentato la Scuola di Specializzazione post laurea in Didattica dell’Italiano come Lingua straniera presso l’Università per stranieri di Siena. Ha pubblicato propri contributi in riviste e monografie sul tema dell’emigrazione, sul rapporto storia e cinema: L’emigrazione comisana e le Società di mutuo soccorso, in "NEOS", Rivista di storia dell’emigrazione siciliana, Anno II, n.1, 2008; Didattica della Storia fra Memoria, Letteratura e Cinema, in  AA. VV. Cinema, Storia, Memoria, ed. CSC, 2010; La ricchezza del patire, in AA. VV. Un Giardino di Dio nella città, Edizioni Feeria-Comunità di San Leolino, 2011; Schermi multipli e plurime visioni. La Grande Madre. L’Italia, Marsilio Editore, Venezia, 2015; 1938-1945. La persecuzione degli ebrei in Italia. Documenti per una storia, nella rubrica "FATTI & NOTIZIE", in Giornale di Storia Contemporanea, Pellegrini Editore n. 1/2016. Dal 1992 è docente di Italiano e Storia presso l’Istituto Statale d’Istruzione secondaria superiore “G. Carducci” di Comiso. Attualmente vive a Santa Croce Camerina.